polimero-fluoropolimero-granulo-verde-MEBRA
Fluoropolimero

PVDF

Descrizione

Il PVDF è un polimero semicristallino ottenuto dalla polimerizzazione del fluoruro di vinilidene il quale, grazie alla sua composizione costituita per più del 50% da Fluoro, combina eccellenti proprietà antiadesive ed abrasive, con proprietà meccaniche modulabili dal molto flessibile al rigido e con eccezionali resistenze chimiche. È un polimero estremamente puro che non necessita di stabilizzanti, plastificanti, lubrificanti o ritardanti di fiamma. Il PVDF è un polimero in grado di adattarsi alle richieste dell’utilizzatore, è un materiale commercializzato sia nella versione rigida, con alto modulo e alta resistenza alla trazione, sia nella versione morbida, inoltre mantiene le proprie caratteristiche all’interno di un ampio range di temperature. Lo si può trovare sotto forma di schiuma, granulo, polvere, ma anche come ricopertura, film sottili, flessibili e trasparenti oppure filamenti e tubi. Ha ottima resistenza al creep ed è in grado di mantenere tale resistenza sotto bassi carichi fino a 140°C. Vanta ottima stabilità termica anche ad esposizioni prolungate a 150°C. È il fluorpolimero più facilmente trasformabile dalle normali tecnologie, motivo per il quale lo si trova in tutti i campi di applicazione, dalla pittura alla sostituzione di parti strutturali. Ha eccellenti resistenza all'abrasione ed è intrinsecamente ignifugo. Tra le molteplici proprietà del PVDF spicca la resistenza alle radiazioni ultraviolette che, anche dopo diversi anni di esposizione, non intaccano le sue caratteristiche. Il PVDF offre un’eccellente resistenza contro l’ossidazione da esposizione all'ozono. Punta di diamante di questo materiale è la resistenza alle radiazioni nucleari che, in combinazione con la resistenza chimica, lo ha portato ad essere un ottimo candidato come componente in impianti di bonifica nucleare

Scopri tutti i prodotti in pvdf

Info aggiuntive

NOME COMUNE

PVDF (Polivinilidenfluoruro)

MORFOLOGIA

Polimero semi-cristallino

SINTESI

Polimero ottenuto dalla polimerizzazione del fluoruro di vinilidene in emulsione o in sospensione

STRUTTURA

struttura PVDF chimica

PROPRIETÀ

  • Stabilità dimensionale
  • Lavorabilità
  • Eccellente resistenza all’usura e all’abrasione
  • Estrema purezza
  • Resistenza alla fiamma UL 94 V-0
  • Indice di ossigeno (LOI) superiore a 40
  • Bassa opacità dei fumi
  • Resistenza chimica a moltissime sostanze aggressive
  • Ottima resistenza agli UV e agenti atmosferici
  • Ottima resistenza al creep
  • Ottima resistenza a basse temperature
  • Buona resistenza ad alta temperatura
  • Proprietà meccaniche modulabili in funzione delle applicazioni
  • Colorabilità
Tipologie
Il cuore della nostra produzione è l'estrusione e con questo processo generiamo tubo lineare avvolto o in barre. Con successive lavorazioni produciamo altre tipologie di prodotto a cui abbiniamo poi accessori e altri articoli di completamento della gamma.

Tubo singolo, flessibile, non termoformato, avvolto in matasse di varia lunghezza.

PRO:

  • ingombro contenuto.
  • lunghe distanze senza giunte.

CONTRO:

  • memoria elastica dell'avvolgimento.
  • tolleranza sul taglio di +/- 2% della lunghezza.